ALIMENTAZIONE SPORT
DIMAGRIMENTO
Le verità nascoste  a cura di Orazio Paternò
CHI SONO RAGIONI DEL SITO TUTTI GLI ARTICOLI CONTATTI

PRONTUARIO DI AUTODIFESA DALLA DIETA-PATACCA

 

 

Nuova estate, nuova dieta. Quando va bene. Altrimenti assistiamo al gioco delle tre carte con la riproposizione di una delle tante varianti su un tema da trent’anni sul mercato del dimagrimento prêt-à-porter. Premesso che le indicazioni alimentari andrebbero

a)     personalizzate sulla base di test che diano un senso a quanto registrato dalla bilancia (60 kg di cosa? Grasso…? Muscolo…? Acqua? Quanto di tutti e tre e com’è distribuita l’acqua…?)

b)    avere un compagno di viaggio fisso, cioè l’attività fisica…

 

…ci sono delle norme generali da imparare e applicare alla dieta del momento per sviluppare anticorpi cognitivi e andare oltre quella scienza contaminata da interpretazioni fantasiose…

 

a)     Rifiutare proposte che promettono cali di grasso superiori a 1 kg a settimana

b)    Diffidare delle diete monopiatto

c)     Diffidare del dimagrimento localizzato (“Perderai grasso solo nei punti cruciali!”, “Dieta per gli addominali”…)

d)    Diffidare delle diete che… “da seguire solo per due/tre settimane”

e)     Diffidare delle diete che fanno leva su uno o due studi (il singolo studio può dire tutto e il contrario di tutto) e legate ad un nome di persona, città o altro…

f)     Diffidare delle diete che demonizzano gruppi di cibi o un solo cibo, individuato come la causa dei nostri mali

g)    Diffidare delle diete che fanno leva sulle intolleranze alimentari (le intolleranze sono poche e le restrizioni dietetiche relative riguardano solo gli intolleranti)

h)    Diffidare di diete associate all’acquisto di prodotti specifici

i)     Diffidare delle diete che promettono di risolvere tutti i vostri problemi senza un contemporaneo cambiamento di altri stili di vita, tra cui la sedentarietà

 

Sarete consumatori consapevoli e non puro arredo umano di sfondo per il marketing dell’illusionismo